Edizioni Nuova Cultura


Edizioni Nuova Cultura è una casa editrice specializzata nell’innovazione dell’editoria universitaria; collabora costantemente da anni con docenti, ricercatori e dottorandi in Italia e nel mondo, al fine di promuovere la diffusione e la valorizzazione del sapere scientifico.

Le riviste scientifiche e le collane editoriali sono gestite tramite la piattaforma OJS (Open Journal System).

Per registrarti ad una collana/rivista come Lettore, Autore o Revisore, vai alla pagina di Registrazione.

Per visualizzare la pagina della collana/rivista, scorri l’elenco fino alla voce interessata e clicca su “Vai alla pubblicazione”.


Per proporre una collana scientifica, scarica e compila il modulo al seguente link: proposta di pubblicazione collana.

Per presentare una rivista scientifica, scarica e compila il modulo al seguente link: proposta di pubblicazione rivista.

Per informazioni scrivi a info@nuovacultura.it

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z Tutti

CHANGE

Sociale e sostenibile. Anche la comunicazione deve essere attenta all’ecosistema, al pro­prio ambiente e al cambiamento culturale. Conflitti territoriali, movimenti, società civile e terzo set­tore: studi e riflessioni sulla comunicazione ambientale e sociale.La collana si focalizza nei campi disciplinari della ricerca sociale e delle scienze del­la comunicazione articolate secondo i temi trattati della sociologia del territorio, del turismo e delle politiche soste­nibili; dell’analisi dei processi culturali e comunicativi; dello studio delle attività di comunicazione pubblica, sociale e delle organizzazioni di terzo settore; dei fenomeni migratori e della convivenza interculturale; dei pro­cessi di decisione politica e di mediazione dei conflitti, delle esperienze di de­mo­cra­zia partecipativa e deliberativa, dei movimenti ambientali e dello sviluppo di con­flit­ti territoriali.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

CHIOSCHI GIALLI

I Chioschi Gialli sono un luogo familiare per studenti e ricercatori della Sapienza Università di Roma ai quali ora è rivolta la Collana che raccoglie opere di impostazione scientifica pensate per le nuove esigenze della didattica.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

COOPERAZIONE E SOSTENIBILITÀ

La collana si propone di ospitare i risultati della ricerca scientifica individuale e collettiva dei docenti dell’Area didattica Cooperazione e Sviluppo dell’Università Sapienza di Roma, e degli studiosi, anche esterni ad essa, che a vario titolo affrontano i temi della sostenibilità, dei diritti umani, della cooperazione internazionale, della lotta ai cambiamenti climatici. L'Area Didattica Interfacoltà “Cooperazione e Sviluppo” è stata creata nel 2008 per gestire i corsi di laurea triennale in “Cooperazione internazionale e sviluppo” (circa 800 laureati/e) e magistrale in “Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale” (circa 1.000 laureati/e). Essa è composta da oltre settanta docenti che afferiscono alla Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione, alla Facoltà di Economia e a quella di Lettere e Filosofia, nonché da docenti esterni esperti delle tematiche della Cooperazione e della Sostenibilità.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

CRONOTOPI

La collana intende presentare temi relativi alla conoscenza e alla ricerca socioantropologica, intesa come una nuova proposizione che opera nell’ambito del sociale e che utilizza metodi e conoscenze antropologiche. Intende inoltre considerare argomenti e vite di autori che hanno segnato la storia e la realtà sociale e culturale dei secoli scorsi. La riproposizione del tempo e dello spazio diventa così una riproposizione di memorie e di prospettive che si fondono in una unica visione della complessità dell’uomo e della società dalle quali evincere l’ontologia dell’attualità.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

CROSSROADS

All’intersezione tra forme di vita moderne che si riflessivizzano e pensiero filosofico attento alle nuove trasformazioni si forgiano i nuovi saperi critici. Da un lato, la rivalorizzazione dell’esperienza estetica, anche nel senso etimologico di “sensibile”, permette nuovi radicamenti, non regressivi ma aperti all’innovazione, di un individuo altrimenti esposto al differimento del senso. Dall’altro lato, la società della conoscenza nella modernità matura detradizionalizza le forme della coscienza e della cultura, ponendo nuove sfide ai saperi consolidati

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

CULTURA POLITICA

La collana nasce dall’esigenza di rendere pubblico un lavoro di ricerca e di discussione sulle questioni centrali della politica che da anni un gruppo di docenti universitari, ricercatori e dottorati svolge presso l’Istituto Luigi Sturzo. L’indifferenza e la disaffezione nei confronti della politica, crescente nelle moderne democrazie occidentali, originate prevalentemente da fenomeni di carattere storico, vengono incrementate dalla vaghezza concettuale delle parole della politica. I volumi di questa collana intendono offrire un contributo alla comprensione, non astratta o strumentale, dei principali termini della politica contemporanea.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati