Edizioni Nuova Cultura


Edizioni Nuova Cultura è una casa editrice specializzata nell’innovazione dell’editoria universitaria; collabora costantemente da anni con docenti, ricercatori e dottorandi in Italia e nel mondo, al fine di promuovere la diffusione e la valorizzazione del sapere scientifico.

Le riviste scientifiche e le collane editoriali sono gestite tramite la piattaforma OJS (Open Journal System).

Per registrarti ad una collana/rivista come Lettore, Autore o Revisore, vai alla pagina di Registrazione.

Per visualizzare la pagina della collana/rivista, scorri l’elenco fino alla voce interessata e clicca su “Vai alla pubblicazione”.


Per proporre una collana scientifica, scarica e compila il modulo al seguente link: proposta di pubblicazione collana.

Per presentare una rivista scientifica, scarica e compila il modulo al seguente link: proposta di pubblicazione rivista.

Per informazioni scrivi a info@nuovacultura.it

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z Tutti

AIM Quaderni

La serie Quaderni AIM è stata creata per raccogliere, a partire dal 2010, i nuovi volumi degli Atti dei Convegni-Scuola AIM che si tengono ogni anno o ogni due anni a Gargnano (Brescia) in Palazzo Feltrinelli per concessione dell’Università degli Studi di Milano. Stiamo studiando la possibilità di far uscire nella serie Quaderni AIM altri volumi dedicati alle scuole tenutesi sempre a Gargnano negli anni precedenti. Sono volumi da tempo esauriti ma che possono presentare ancora uno specifico interesse didattico nel settore dei Polimeri.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati

AIM Testi

L’Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole (AIM) è una associazione senza scopo di lucro, fondata nel 2012 con la finalità di promuovere la ricerca e lo studio delle Macromolecole nei suoi vari aspetti scientifici e tecnico-applicativi. In tale prospettiva la stesura di manuali didattici, sviluppati nell’ambito delle molteplici, specifiche e profonde competenze dei componenti dell’Associazione, fu subito individuata come la strada maestra per formare e strutturare le conoscenze di quanti sarebbero poi divenuti i ricercatori del domani.

Vai alla pubblicazione | Ultimo numero | Registrati