ITINERARIO NEL MERAVIGLIOSO

La collana cita nel titolo scelto il famoso libro di Angelo Maria Ripellino, desiderando così riallacciarsi all’indimenticabile vicenda critica di questo insigne studioso, all’idea che la letteratura costituisca un affascinante campo di indagine, in grado di spiegarci le problematiche legate allo sviluppo di una società complessa come quella russa. L’intento del comitato scientifico, che raccoglie studiosi italiani, russi e statunitensi, è quindi quello di offrire a tutti gli studiosi, provenienti da tradizioni culturali diverse ma che abbiano in comune la passione per la letteratura russa, uno spazio aperto a ricerche e discussioni, rigorose ma allo stesso tempo esenti da inutili pedanterie accademiche. Rivolgendosi a un pubblico di persone interessate, la collana intende proporre, con scadenza periodica, testi di analisi, monografie, miscellanee, traduzioni, legate alle principali problematiche letterarie (rapporti spazio-temporali, e con le altre arti, traduzioni, analisi su determinati argomenti chiave della letteratura russa, ecc.).


Inaugurata con una miscellanea dedicata alla poesia (“La Poesia russa da Puškin a Brodskij. E ora?“), la collana prevede due diversi formati e tre sezioni („monografie“, „miscellanee“, „testi e traduzioni“), segnalate da colori diversi pur nella stessa veste grafica.


Per tornare al sito di Nuova Cultura, seleziona TORNA INDIETRO

Per l'elenco delle collane scientifiche, vai alla HOME