Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Giovedì 20 dicembre, ore 17.00, presso la Biblioteca Casanatense (Via di S. Ignazio 52, Roma), si terrà l’evento “Tavola rotonda: La Zattera – Regole per Vivere in Armonia”.

L’incontro, ospitato nella storica Biblioteca Casanatense e moderato da Maria Rosaria Gianni del TG1, vedrà confrontarsi giornalisti, sociologi, teologi e giovani studenti di Medicina. Coordinatore dell’incontro il Prof. Carlo Gaudio, Professore Ordinario e Primario di Cardiologia, autore del testo che dà il titolo all’incontro.

Partecipano alla tavola rotonda:

  • Mario Alì, Accademia Belle Arti
  • Marco Cardinali, Teologo
  • Alessandro El Motassime studente V anno di medicina
  • Lucia Marchi, direttore della Biblioteca Casanatense

Modera: Maria Rosaria Gianni, TG1

In occasione dell’evento sarà presentato il libro “La Zattera. Regole per vivere in armonia” di Carlo Gaudio.

Seguirà brindisi augurale

Scarica la locandina dell’evento

IL LIBRO: “La Zattera. Regole per vivere in armonia” di Carlo Gaudio

“Non sono mancati, nella recente produzione letteraria, scrittori che hanno esercitato la professione medica e, talvolta, hanno tratto ispirazione per le loro opere proprio da questa esperienza…
Ne è testimonianza Carlo Gaudio, che all’impegno accademico e nella professione medica, ha unito come non secondaria la attività nutrita dalla passione per la musica, la letteratura, il teatro, la cinematografia. A queste due ultime espressioni artistiche, che con la rappresentazione ripercorrono e interpretano episodi o caratteri della vicenda umana, Carlo Gaudio si è dedicato non solamente come critico e direttore di una Collana di cultura cinematografica, ma anche come autore di opere teatrali e di documentari cinematografici.
Il suo panorama culturale si amplia con questo libro filosofico, che offre un decalogo di Regole per vivere in armonia. La intitolazione dei dieci capitoli dei quali il libro si compone rende evidente che ciascuna “regola” è enunciata per indicare una via, per orientare la volontà, per sollecitare e persuadere in vista di un obiettivo al quale si può aspirare; non, dunque, per prescrivere, imporre e sanzionare.
Si tratta di “regole” che hanno un radicamento culturale, aspetti filosofici o religiosi, risvolti psicologici e sociali. Sono espressione di saggezza, che spesso ha radici antiche, e di esperienza, resa incisivamente percepibile con il racconto di vicende esemplari, le quali rappresentano per ciascuna regola una testimonianza.
La scrittura è limpida, ma non per questo il contenuto meno profondo. Se l’obiettivo è vivere con armonia, già la lettura del libro rasserena e quasi conduce per mano aprendo il percorso verso questo orizzonte”.

Vai alla scheda del libro

Tags: , , , ,
Share: 0