Non ci sono prodotti nel carrello.

Rivista di Studi Bizantini e Neoellenici

Direttore:

Andrea Luzzi

Consiglio di Direzione:

  • A. Acconcia Longo (†)
  • F. Burgarella
  • M. Capaldo
  • G. Cavallo
  • F. D’Aiuto
  • V. von Falkenhausen
  • A. Jacob
  • S. Lucà
  • E. V. Maltese
  • J.-M. Martin
  • A. Proiou
  • M. D. Spadaro

Redazione:

  • D. Bucca
  • A. Prinzi

Comitato per la Revisione Scientifica:

  • A. Acconcia Longo (†)
  • L. Bianchi (Roma)
  • F. D’Aiuto (Roma)
  • V. Déroche (Parigi)
  • S. Efthymiadis (Cipro)
  • V. von Falkenhausen (Roma)
  • C. Faraggiana di Sarzana (Ravenna)
  • O. Kresten (Vienna)
  • S. Lucà (Roma)
  • M. R. Marchionibus (Napoli)
  • B. Mondrain (Parigi)
  • M. Peri (Padova)
  • N. P. Ševčenko (South Woodstock, Vermont)
  • K. Tiktopoulou (Salonicco)
  • N. Vaghenàs (Atene)
  • E. Zanini (Siena)

La Rivista di studi bizantini e neoellenici (RSBN), edita da Sapienza, Università di Roma – Dipartimento di Scienze dell’Antichità, è stata fondata nel 1924, col titolo di Studi bizantini, da Silvio Giuseppe Mercati (che è stato il primo docente di Bizantinistica nell’Ateneo romano e uno dei padri fondatori della disciplina) ed è la più antica rivista del settore in Italia. Dal 1964 la nuova serie porta il titolo sopra indicato.

Essa ospita, con periodicità annuale, studi in lingua italiana e straniera (francese, inglese, neogreca, spagnola e tedesca) negli ambiti filologico / storico / storico-artistico bizantino, linguistico-letterario neoellenico, paleografico-diplomatico greco. Vi si pubblicano numerose edizioni critiche di testi e documenti, greci soprattutto, ma occasionalmente anche armeni, latini, siriaci. Con la RSBN è collegata la collana di monografie Testi e studi bizantino-neoellenici.

La RSBN è collocata in fascia A nella classificazione delle riviste ANVUR: i contributi proposti dagli autori vengono preliminarmente vagliati all’interno del Consiglio di direzione della rivista e successivamente sottoposti a processo di peer-review anonima da parte di esperti della materia, anche esterni al Comitato per la revisione scientifica.

Visualizzazione del risultato singolo