Non ci sono prodotti nel carrello.

Una zona priva di armi di distruzione di massa in medio oriente: problemi aperti

di Natalino Ronzitti (a cura di)

12.00

Il Quaderno contiene le relazioni presentate al workshop che ha avuto luogo presso l’Istituto Affari Internazionali (IAI) il 19 dicem-bre 2011. Viene affrontato il tema dell’istituzione di una WMDFZ in Medio Oriente dal punto di vista del diritto internazionale, ques-tione praticamente trascurata dalla letteratura esistente; sono esaminate le dinamiche politiche e di sicurezza che potrebbero complicare l’avvio della conferenza diplomatica sulla WMDFZ, dopo la nomina del “facilitatore”; viene analizzato il ruolo finora assunto dall’Unione Europea negli sforzi per il disarmo e per l’istituzione della WMDFZ in Medio Oriente e le prospettive future. Il Quaderno si chiude con un rapporto, scritto secondo le Chatham House Rules, in cui si dà conto del dibattito, seguito alla presentazione delle relazioni, cui hanno partecipato diplomatici, ricercatori ed esperti provenienti da vari paesi e da diversi centri di ricerca di fama internazionale.

Natalino Ronzitti è professore di Diritto internazionale e consi-gliere scientifico dell’Istituto Affari Internazionali (IAI).

Email
Compara

Additional Information

ISBN Cartaceo9788861347939
Anno di edizione2012
Pagine148
Dimensioni24 × 17 × 24 cm
Peso0.276 Kg
ColoreB/N

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Una zona priva di armi di distruzione di massa in medio oriente: problemi aperti”