Non ci sono prodotti nel carrello.
1846

La Turchia nello spazio euromediterraneo

di Edoardo Boria,, Sandra Leonardi, Cosimo Palagiano (a cura di)

€20.00

 

NUOVO: acquista l'eBook!
Prezzo: 5,99 €

L’area mediterranea sta attraversando una fase di instabilità che si preannuncia lunga e dagli esiti imprevedibili: rivoluzioni civili e crisi economiche hanno prodotto tensioni sociali e reso il quadro altamente problematico. In questo contesto, un soggetto che si sta imponendo come protagonista nelle dinamiche dell’area è la Turchia, a cui è dedicato questo libro. Muovendosi tra storia e geografi, cultura ed economia, demografi e geopolitica, vuole essere un contributo alla comprensione delle complesse e multiformi sembianze di questo grande paese e alla sua funzione nei processi attualmente in corso nello spazio euromediterraneo.

Akdeniz havzası, uzun sürecek izlenimi veren ve sonuçları öngörülemeyecek bir istikrarsızlık dönemi geçirmektedir: sivil devrimler ve ekonomik krizler sosyal gerilimlere neden olmuş ve son derece sorunlu bir tablo ortaya çıkarmıştır. Bu çerçevede, bölgenin dinamiklerinde kendini lider olarak öne çıkaran Türkiye’dir ve bu kitap bu ülkeye atfedilmektedir. Tarih ve coğrafya, kültür ve ekonomi, demografive jeopolitik arasında hareketle bu büyük ülkenin karmaşık ve çok şekilli görünümünün ve bu ülkenin Avrupa-Akdeniz bölgesinde halen yaşanmakta olan süreçteki fonksiyonun anlaşılmasına katkıda bulunulmak istenmektedir.

Edoardo Boria, geografo presso l’Università di Roma “La Sapienza”, si è occupato in particolare di geografa politica e di storia della cartografa in prospettiva politica e sociale. Si è inoltre interessato alla Turchia con monografi e articoli su riviste nazionali e internazionali.

Sandra Leonardi, assegnista di ricerca presso la Sezione di Geografa del Dipartimento di Scienze Documentarie Linguistico Filologiche e Geografche della Facoltà di Lettere, La Sapienza Università di Roma. Ha effettuato ricerche, pubblicando diversi articoli, principalmente nell’ambito della geografa storica e della cartografa (storica e digitale).

Cosimo Palagiano, già docente dal 1976 presso l’Università di Bari, dal 1978 presso La Sapienza, Università di Roma. Presidente del Corso di Laurea in Geografa e Direttore del Dipartimento di Geografa Umana, dal 2011 è professore emerito. Socio corrispondente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, dell’Accademia dell’Arcadia e dell’Istituto di Studi Romani.

Email

Anteprima del volume disponibile su Google Books

Informazioni aggiuntive

ISBN Cartaceo9788868122249
Anno di edizione2014
Pagine158
Dimensioni24 x 17 x 24 cm
Peso0.237 Kg
ColoreQuadricromia

1 recensione per La Turchia nello spazio euromediterraneo

  1. Recensioni e Commenti
    5 di 5

    :

    “Nel corso della primavera del 2013, grazie anche all’opportunità offerta dal X Simposio internazionale dei docenti universitari e alla fattiva collaborazione della Società Geografica Italiana, un nutrito gruppo di studiosi ha concentrato i suoi interessi di ricerca sul tema della Turchia nello spazio euromediterraneo, i cui risultati sono confluiti nella curatela edita dopo sol-tanto qualche mese. Tale tempestività nella pubblicazione è tanto più apprezzabile quanto più ci si sofferma a valutare l’attualità del tema: nel corso del 2013 la Turchia occupava le prime pagine dei giornali soprattutto a causa degli eventi di Gezi Park in Piazza Taksim e anche successivamente è stata protagonista dell’informazione per i problemi sul confine con la Siria, per il dialogo interreligioso di cui si è tornato a parlare dopo la visita di papa Francesco a Istanbul e Ankara nel novembre scorso, per la questione curda, il processo di adesione all’Unione Europea, la politica interna ed estera del premier Erdogan, e tanti altri temi ancora. Il volume costituisce insomma un fondamentale punto di partenza per eventuali aggiornamenti e approfondimenti…”

    Leggi la recensione completa pubblicata da Lorenzo Bagnoli sul Bollettino della Società Geografica Italiana: recensione “La Turchia nello spazio euromediterraneo”

Aggiungi una recensione