Non ci sono prodotti nel carrello.

Il Parlamento Europeo per la nuova unione

di Gianni Bonvicini (a cura di)

14.20

Le prossime elezioni del Parlamento Europeo (Pe) si svolgono in uno scenario profondamente diverso da quello dei precedenti appuntamenti. Le ragioni sono multeplici: il Trattato di Lisbona, se da una parte ha notevolmente accresciuto i poteri “normali” del Pe, dall’altra ha spostato l’equilibrio istituzionale verso il Consiglio europeo (Ce); ciò a discapito della Commissione che si è trovata a svolgere una funzione sempre più burocratica e dello stesso Pe, suo controllore politico. A complicare ancora di più il quadro hanno notevolmente contribuito le modalità con cui è stata affrontata, sotto la spinta dell’emergenza, la crisi economica. Invece di trovare all’interno del Trattato gli strumenti per ridimensionarla, il Ce ha escogitato soluzioni istituzionali al suo esterno, con il varo di due trattati internazionali, il Fiscal Compact e l’Esm, con un conse-guente minore ruolo per il Pe. Infine il tema della “austerità senza crescita”, ha indebolito la comprensione pubblica sul valore dell’integrazione europea; di conseguenza sono nate forze euroscettiche ed antieuropee. L’azione svolta dal Pe per affrontare questi problemi ed i suoi tentativi di rimanere in qualche modo collegato alla grande evoluzione/rivoluzione politico-istituzionale di questi ultimi anni è rimasta largamente sconosciuta; certamente non ha avuto un significativo impatto sull’umore di un’opinione pubblica sempre più scetti-ca e convinta dell’esistenza di un profondo deficit democratico all’interno dell’Ue. Questo volume cerca di rimediare alla scarsa conoscenza del Pe e a delineare una via di riscatto del valore politico del processo di integrazione, a partire proprio da un ruolo più centrale e strategico del futuro Parlamento.

Curato da Gianni Bonvicini, che ha scritto il saggio introduttivo, nel Quaderno IAI si succedono i capitoli di Gian Luigi Tosato, Nicoletta Pirozzi, Cesare Pinelli, Luciano Bardi e Enrico Calossi, Luigi Gianniti, Eleonora Poli e Lorenzo Vai.

Gianni Bonvicini è Vicepresidente Vicario dell’Istituto Affari Internazionali (IAI).

Email

Additional Information

ISBN Cartaceo9788868122805
Anno di edizione2014
Pagine140
Dimensioni24 × 17 × 24 cm
Peso0.195 Kg
ColoreB/N

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Il Parlamento Europeo per la nuova unione”