Non ci sono prodotti nel carrello.

Introduzione alla ricerca antropologica

di Antonino Colajanni

13.00

Questo lavoro intenderebbe contribuire a influenzare gli studi antropologici verso una ripresa e un rinnovamento dell’attenzione privilegiata ai temi del cambiamento sociale e culturale, che tanta importanza hanno avuto nella storia remota e anche recente delle scienze dell’uomo. In Italia, come in altri paesi, c’è stata una felice stagione, negli anni 70-80 del secolo passato, nella quale il tema degli incontri-scontri tra culture e società, e quello delle reazioni attive e creative delle società del Terzo Mondo di fronte alle pressioni dell’Occidente, erano centrali negli studi del settore e nei corsi universitari. I libri di Vittorio Lanternari, sui quali mi sono formato da giovane, assieme a quelli di Georges Balandier, e di Max Gluckman, sono stati fondamentali per la costruzione dell’antropologia sociale dinamista, alla quale mi sono ispirato nel mio lavoro di ricerca e di docenza per più di un trentennio. Certo, oggi, quasi alla fine del primo decennio degli anni 2.000, la situazione generale del mondo è molto cambiata. Processi di globalizzazione e di mondializzazione, forme diverse di ibridazione e di sincretismo, stratificazioni e meticciamenti culturali sono all’ordine del giorno. Ma sono convinto che questa antica e nobile tradizione di studi appena richiamata abbia ancora oggi molto da dirci. Anzi, penso che ci possa illuminare, con opportune correzioni e integrazioni, a leggere meglio di quanto non si riesca a fare sulla base di altre ispirazioni teoriche e metodologiche, i geroglifici della modernità, e soprattutto della “post modernità”.

Email

Additional Information

ISBN Cartaceo978886134044
Anno di edizione2009
Pagine226
Dimensioni20 x 14 cm
Peso0.270 Kg
ColoreB/N

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Introduzione alla ricerca antropologica”