Non ci sono prodotti nel carrello.

In extremo orbe terrarum

Le relazioni tra Santa Sede e Norvegia nei secoli XI-XIII

di Francesco D'Angelo

14.5029.00

Nel corso del XII secolo la Norvegia conobbe un’evoluzione politica, religiosa e giuridica che le avrebbe poi permesso di raggiungere l’apogeo della sua potenza alla metà del Duecento: essa ottenne una sua Chiesa nazionale indipendente, contribuì attivamente al movimento crociato, vide l’introduzione della decima, degli Ordini mendicanti, del rito dell’unzione regia e di una nuova legge di successione al trono. Denominatore comune di tutte queste novità è il coinvolgimento diretto della Santa Sede, centro spirituale dell’Occidente medievale: questo volume ripercorre pertanto la storia delle sue relazioni con la Norvegia, regione posta agli estremi confini della Christianitas, in un periodo che va dalla conversione al cristianesimo fino all’epoca di massimo splendore della monarchia norvegese (secoli XI-XIII). Quello che emerge dalle fonti – saghe, cronache, annali ma anche lettere e bolle papali – è il ruolo determinante svolto dai pontefici, la cui crescente sollecitudine pastorale, benché non sempre scevra da interessi politici, fu una delle cause della metamorfosi del paese scandinavo da terra di barbari «rozzi nella fede» a monarchia pienamente integrata nella vita politica e religiosa dell’Europa cristiana. Francesco D’Angelo (Roma, 1984) nel 2016 ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze storiche, antropologiche e storico-religiose presso Sapienza Università di Roma ed è cultore della materia in Storia medievale nel medesimo ateneo. I suoi studi vertono principalmente sulla storia religiosa dei paesi scandinavi nel medioevo centrale (secoli X-XIII), in particolare della Norvegia. In qualità di relatore ha partecipato a conferenze e convegni e ha pubblicato articoli su riviste italiane e straniere.


Francesco D’Angelo (Roma, 1984) nel 2016 ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze storiche, antropologiche e storico-religiose presso Sapienza Università di Roma ed è cultore della materia in Storia medievale nel medesimo ateneo. I suoi studi vertono principalmente sulla storia religiosa dei paesi scandinavi nel medioevo centrale (secoli X-XIII), in particolare della Norvegia. In qualità di relatore ha partecipato a conferenze e convegni e ha pubblicato articoli su riviste italiane e straniere.

Svuota
Email

Additional Information

ISBN Digitale9788868129163
ISBN Cartaceo9788868128616
Anno di edizione2017
Pagine382
Dimensioni14 x 20 cm
Peso0.420 Kg
ColoreB/N

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “In extremo orbe terrarum”