Non ci sono prodotti nel carrello.

Gabriel Tarde

Tra metafisica e sociologia

di Daria D'Angelo

6.5013.00

Questo testo prende in considerazione l’autore Gabriel Tarde, uno dei grandi nomi della sociologia insieme e Auguste Comte, Herbert Spencer, Émile Durkheim, Georg Simmel. La fama di Tarde è legata al concetto di imitazione di cui ha definito le leggi nelle scienze umane e sociali. La sua riflessione sociologica, dimenticata in Europa, è stata invece ripresa negli Stati Uniti da alcuni americani come Robert Ezra Park ed altri esponenti della scuola di Chicago, che lo considerano uno dei padri della sociologia urbana e della psicologia sociale, insieme a Gustave Le Bon e allo stesso Simmel. Il lavoro consiste in una riflessione scientifica, cerca di comprendere la ragione del suo oblio studiando la sua vita, le sue opere, il contesto nel quale nacque, crebbe, si formò intellettualmente e manifestò le sue idee. L’obiettivo del lavoro è la risposta a tale quesito: «L’oblio di Tarde è dovuto al suo pensiero considerato di scarsa credibilità, oppure, assai incisivo e “pericoloso” nei confronti della forma mentis del tempo con la quale si sarebbe scontrato, tanto da incrinare il pensiero dominante dell’epoca, rischiando così di mettere davvero in discussione la forza di pensieri e pensatori forti, facendo vacillare certezze scientifiche, o quasi, che però avevano preso piede con la stessa credibilità di verità scientifiche»? Ed inoltre, quale ruolo ha giocato la psicosociologia, un’area scientifica, al confine tra due aree, la sociologia e la psicologia, al confine delle quali l’autore ha lavorato e si è mosso da sempre? Cosa significa lavorare al confine tra due aree scientifiche? Che relazione c’è tra la sua produzione letteraria, la sua ricchezza di pensiero, spirito critico, originalità di intuizioni, il suo oblio e la società del tempo?


Daria D’Angelo è laureata in Lettere moderne con indirizzo sociologico all’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, ha poi frequentato nella medesima università il Corso di Perfezionamento Professionale in Scienze Criminologiche, ha vinto in seguito il Dottorato di Ricerca in Studi Politici con borsa di studio in area sociologia all’Università di Roma La Sapienza. È oggi dottore di ricerca in Studi Politici, si occupa di Sociologia del Diritto e della Devianza e Criminologia, ha collaborato in cattedre di Sociologia generale, Sociologia del Diritto e della Devianza, oltre che di Criminologia all’Università G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e oggi all’Università di Roma, La Sapienza. Autrice di lavori in via di pubblicazione in materia di devianza. Sta proseguendo la sua carriera professionale accademica all’Università di Roma La Sapienza, coltivando studi e ricerche nell’area socio-criminologica.

Svuota
Email

Additional Information

ISBN Digitale9788833651552
ISBN Cartaceo9788833651323
Anno di edizione2018
Pagine88
Dimensioni17 x 24 cm
Peso0.123 Kg
ColoreB/N

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Gabriel Tarde”