Non ci sono prodotti nel carrello.

Aspetti dell’Inglese medico

di Ançelita Iacovitti

19.00

L’abilità di riconoscere il significato attraverso la conoscenza dei formanti di un termine costituisce un passo importante sia verso il plurilinguismo sia verso la padronanza dei linguaggi specialistici. L’affermarsi della telemedicina (e-Health, Telemedicine, Telecare) e la consapevolezza delle sue grandi potenzialità a vantaggio della salute, rendono ancora più evidente l’utilità di disporre di una terminologia omogenea condivisa e con ampie valenze internazionali, e l’importanza per ogni lingua di dotarsi di un livello d’uso lessicale che possa essere compreso in vaste aree del nostro mondo. In questa prospettiva i prefissi, i suffissi e i formanti greci e latini, non solo dovrebbero essere studiati e approfonditi da larga parte della popolazione, ma anche utilizzati per creare equivalenti internazionali da affiancare ai termini locali e idiomatici. Infatti, la necessità sempre più pressante di cooperazione tra gli Stati della Comunità Europea in materia di sanità pubblica, la promozione dell’interscambio a livello medico-scientifico, la necessità di chiarezza nei rapporti tra medico e paziente, il rispetto del diritto al consenso informato, richiedono agli operatori sanitari e ai pazienti una conoscenza linguistica più approfondita e competenze maggiori sul lessico medico. Tutto ciò crea diversi problemi, ma al contempo offre l’occasione di trovare strumenti e approcci comuni che imprimano nuovi impulsi alla ricerca di soluzioni linguistiche adeguate ai cambiamenti sociali, all’internazionalizzazione e all’innovazione dei saperi.

Ançelita Iacovitti è ricercatrice di Didattica delle Lingue Moderne alla LUSPIO – Libera Università degli Studi per l’Innovazione e le Organizzazioni – Roma. Responsabile di progetto di ricerca co-finanziato sui Linguaggi Controllati per l’Italiano. Membro dell’Associazione Italiana Eurolinguistica-Sud e dell’Associazione Italiana Studi Canadesi. Svolge attività di ricerca inerente l’elaborazione e l’aggiornamento di corpora e lessici elettronici per l’apprendimento di prime e seconde lingue e della terminologia specialistica inglese.

Email

Additional Information

ISBN Cartaceo9788861345768
Anno di edizione2011
Pagine258
Dimensioni24 x 17 cm
Peso0.258 Kg
ColoreB/N

Adozioni

Testo adottato daProf.ssa Ançelita Iacovitti, Corso di "Interpretariato e traduzione", Università LUSPIO

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Aspetti dell’Inglese medico”